Sedersi su Aura è una vera e propria esperienza sensoriale.


Accarezzare la pelle calda, morbida e vellutata e respirarne l’inconfondibile fragranza, fa percepire tutto il valore che è racchiuso in questa seduta.

Naturalezza, eleganza, emozione.


La pelle, quella di prima qualità, è la materia che rende Aura un pezzo unico: un nuovo modo di sedersi, un elemento di arredo, una compagna quotidiana.

Aura è rivestita interamente con pelle in pieno fiore.

Forse non lo sai, ma la pelle in pieno fiore è quella che viene utilizzata per i prodotti più esclusivi, in quanto si dimostra bella, altamente resistente e duratura. È la migliore.
Il costo di questo materiale può risultare elevato, in quanto il controllo qualità è molto severo e numerose pelli vengono declassate ad una scelta inferiore e destinate ad altre lavorazioni meno pregiate.
Per realizzare il rivestimento di Aura occorrono circa 2,5 metri quadri di pelle. Un valore inestimabile se pensi che per realizzare una borsa di medie dimensioni vengono impiegati 0,5/0,8 mq di pelle, per una scarpa 0,1/0,2 mq e che per una cintura non si arriva nemmeno a 0,1 mq.

Ma non preoccuparti, nessun animale è stato sfruttato. La nostra conceria utilizza solo pelle di bovini destinati all’industria alimentare da animali allevati al pascolo, che provengono direttamente dai migliori macelli francesi per garantire una continuità qualitativa.

Da quando la pelle arriva in conceria servono dai 20 ai 25 giorni di lavorazione prima di arrivare ad ottenere i tagli pronti per essere cuciti. Per quasi un mese la pelle viene curata dalle mani di abili artigiani.

 

Si susseguono oltre 12 distinte fasi di lavorazione.


Ognuna di queste è essenziale per garantire alla pelle la giusta qualità estetica e tecnica.
1. Rinverdimento
Le pelli vengono inserite nel bottale (un grande contenitore simile ad una botte a tenuta stagna con azione rotatoria) e immerse in acqua per 24 ore per reidratare la pelle.
2. Calcinazione
Dopo accurati controlli, vengono aggiunti dei prodotti in grado di rimuovere il pelo. Passate altre 24 ore, le pelli sono pronte per uscire dal bottale.
3. Scarnatura
Si procede all’eliminazione del residuo adiposo sottocutaneo delle pelli, che verrà utilizzato per le gelatine alimentari.
4. Spaccatura
Le pelli vengono spaccate allo spessore desiderato. Otteniamo più strati di pelle ma solo quello superiore può essere definito a “pieno fiore", quello dove c’era il pelo.
5. Decalcinazione
Le pelli vengono lavate nuovamente per eliminare residui di lavorazione ed iniziare così con l’acqua ad abbassare lentamente il PH.
6. Bagno di Pickel
Questa fase permette al PH della pelle di abbassarsi ulteriormente, in modo da poter iniziare la concia.
7. Scelta
Dopo 24 ore le pelli vengono tolte dal bottale e poi pressate per far uscire l’acqua, dopodiché lo sceglitore divide le pelli per decidere quali tinture effettuare dopo la concia.
8. Concia
Le pelli vengono inserite di nuovo bel bottale, qui assorbono il prodotto conciante e la pelle si trasforma in materiale imputrescibile.
9. Tintura
Le pelli vengono lavorate all’interno del bottale in modo che assorbano pienamente il colore selezionato.
10. Ingrasso
Le pelli vengono ammorbidite con un ingrasso in bagno d’acqua, con olii naturali.
11. Messa a vento
La pelle viene stesa per togliere l’acqua incorporata, per stendere la pelle in modo da avere il fiore liscio e togliere le eventuali rughe.
12. Asciugatura
Le pelli vengono appese ad una catena aerea e fatte asciugare all’aria per 4/5 giorni, l’asciugatura lenta conferisce una mano migliore alle pelli.
13. Rifinizione
Una volta completate queste fasi, le pelli vengono indirizzate per la rifinizione finale, in modo da creare effetti e colori personalizzati per le esigenze dei clienti.
Grazie alle lavorazioni effettuate, queste pelli riescono ad avere un’ottima resistenza per l’arredo.

La pelle è un materiale naturale, respira. Questo è il suo lato affascinate. È perciò più delicata rispetto ad altri materiali artificiali.

Ma non preoccuparti, abbiamo pensato a te! La continua ricerca ci ha permesso di rendere la nostra pelle resistente alle gocce d’acqua, impedendogli di macchiarsi o rigonfiare.

Aura è rivestita di pelle water-proof. Perciò se pulita tempestivamente e con cura, dopo che è venuta a contatto con liquidi o alimenti, non si macchia e non lascia aloni.

Però attenzione: water-proof non è sinonimo di water-resistant. Cosa vuol dire? Che Aura è naturale al 100%.

Se il pellame è resistente a tutto, anche all’immersione prolungata, vuol dire che ha subito un trattamento artificiale. Viene spalmata una sorta di strato di plastica sulla superficie della pelle, ma questo vuol dire perdere tutto il valore che è racchiuso in questo materiale.

La pelle di Aura è autentica. La sua finitura superficiale è pregiata, viene messo in risalto il fiore della pelle in modo da renderla bella alla vista e piacevole al tatto.

Ecco tutto ciò che sta dietro alla pelle con cui è rivestita Aura. Un lungo processo fatto di tradizione, esperienza e mani esperte, che sono il vero valore aggiunto di questa seduta.

Dalla sua Naturalezza

La pelle migliore è quella dove si possono notare le caratteristiche uniche del fiore, così come per una tavola di legno che, una volta trattata, presenta ancora le sue venature. Quando questo legno è “perfetto”, significa che stai semplicemente osservando uno strato di vernice. Così anche per la pelle, se appare perfetta significa che non ha il privilegio di essere naturale.

Dal taglio realizzato con abilità

Ogni spicchio di pelle deve essere ottenuto attraverso un taglio accurato. Il mastro artigiano, che conosce bene questo materiale, riesce a seguire la direzione della fibra, in modo da mantenere sempre l’elasticità del pezzo. È proprio l’abilità e la cura artigianale che rendono Aura durevole nel tempo.

Dalle cuciture fatte a mano

L’artigiano che unisce sapientemente i due pezzi di pelle lo fa con una cura unica. Le doppie cuciture, sapientemente realizzate ed unite ad un rinforzo interno, permettono ad Aura di resistere alla pressione, fino a sostenere 140kg di peso.